LEDCOM International tra le candidate al premio Mario Unnia 2019 presso la Sede della Borsa di Piazza Affari a Milano.

LEDCOM International è stata invitata a partecipare alla Cerimonia di premiazione dell’evento “Premio Mario Unnia – Talento & Impresa 2019”, promosso ed organizzato da BDO Italia per premiare le aziende che si sono distinte nell’anno per innovazione e talento.
L’evento è stato animato da un dibattito che ha visto la partecipazione dell’imprenditrice ed esperta di talenti nel settore musicale Mara Maionchi e il coinvolgimento di oltre 100 imprenditori selezionati su realtà provenienti da 12 regioni.
Il Premio “Mario Unnia – Talento & Impresa 2019” si è articolato in 6 categorie principali, ognuna contraddistinta da una diversa accezione di “talento” imprenditoriale, a cui si aggiunge il Premio Speciale “Marco Artiaco – Idee & Futuro”, dedicato al mondo delle start-up e PMI innovative. In questa sezione, Ledcom è risultata tra le aziende in short-list per la votazione finale.
L’azienda vincitrice assoluta della 3a edizione del Premio Mario Unnia è stata Wiz Chemicals S.r.l., cui vanno i complimenti ed i migliori auguri da parte di tutto lo staff di Ledcom, che si congratula anche con BDO Italia per l’organizzazione impeccabile della serata.

LEDCOM International Presenta la Tecnologia CellLED® al IEEE PowerTech Milano 2019.

Ledcom International è stata invitata a presentare la propria tecnologia CellLED® all’evento “Power Tech Milano 2019 – Leading Innovation for Energy Transition” organizzato da IEEE e Politecnico di Milano.
Numerose le domande della platea, che ha accolto con molto interesse l’idea di Ledcom sulla necessità di creare una rete alternativa al 5G, per superarne le limitazioni. “Non vi è dubbio che il 5G arriverà, ma sarà diverso da come viene inteso oggi. In Ledcom, crediamo che la tecnologia 5G possa essere fondamentale come sistema di aggregazione virtuale di servizi di rete, ma riteniamo che l’infrastruttura fisica di accesso possa essere meglio sviluppata attraverso soluzioni a micro celle come quella proposta con CellLED®”, ha spiegato Mauro Tosi, Presidente e Amministratore Delegato di Ledcom.

LEDCOM International al TG1 delle 20.00.

LEDCOM International è stata inclusa tra le società emergenti nel settore delle smart city in un servizio del TG1 RAI delle 20.00 sul successo di PoliHub, l’incubatore del Politecnico di Milano che ospita la nostra azienda.

Siamo cresciuti insieme, e sentiamo anche un po’ nostra la crescita dirompente di PoliHub, terzo incubatore universitario al mondo, con cui ci congratuliamo e a cui auguriamo un futuro ancora più radioso.

LEDCOM International Presenta la Propria Tecnologia per Smart City all’Intelligent Community Forum di New York.

L’Amministratore Delegato di Ledcom International, Ing. Mauro Tosi, è stato invitato a presentare oggi la tecnologia sviluppata dalla società, in particolare il progetto CellLED®, al prestigioso “Intelligent Community Forum” (ICF) di New York (www.intelligentcommunity.org/summit_2019). I tre giorni dell’evento hanno anche affrontato il problema dell’impatto che i giganti dell’high-tech possono avere, in positivo o in negativo, sullo sviluppo delle smart city e quanto ciò possa significare per i cittadini.
L’intervento di Ledcom ha suscitato grande interesse soprattutto da parte dei numerosi rappresentanti di municipalità canadesi e americani presenti, anche per quanto riguarda gli aspetti del risparmio energetico relativo al rivoluzionario driver LED.
“Siamo felici di poter illustrare i nostri prodotti, e di constatare che alcuni degli investitori e fondi di venture capital presenti all’iniziativa sposino le nostre idee sul futuro del 5G e sull’integrazione con l’infrastruttura di illuminazione pubblica”, ha commentato l’Ing. Tosi al termine della presentazione.

LEDCOM International Selezionata tra 120 Aziende nell’Ambito del “Global Start up Program” dell’ICE.

E’ una nuova iniziativa promossa dal Ministero dello Sviluppo Economico, in collaborazione con l’Italian Trade Agency / ICE (Istituto per il Commercio Estero), per supportare l’internazionalizzazione delle start-up italiane più promettenti.
Alle startup selezionate è data la possibilità di essere ospitati presso incubatori ed acceleratori internazionali, allineati alle esigenze di ogni singola azienda. I paesi ospitanti includono Stati Uniti, Regno Unito, Cina, Giappone, Corea del Sud e Slovenia.
LEDCOM si è aggiudicata la destinazione di Austin (Texas), accedendo così ad una particolare area del mercato USA che sta vedendo una crescita dirompente di progetti ed investimenti legati all’ Internet of Things ed alle Smart City.

LEDCOM International si aggiudica il finanziamento del programma Smart & Start da parte di Invitalia / MISE.

LEDCOM International è orgogliosa di annunciare l’aggiudicazione del finanziamento relativo al programma Smart & Start (di Invitalia / MISE) per lo sviluppo della tecnologia CellLED®, in grado di poter supportare e gestire i nuovi servizi IoT insieme ed in aggiunta alla prossima rete 5G.“È importante per aziende creative e fortemente innovative, come la nostra, ottenere supporto concreto anche da enti istituzionali” ha dichiarato Mauro Tosi, Presidente e Amministratore Delegato di LEDCOM International e ispiratore del progetto CellLED®, “ed è confortante sapere che enti così importanti condividano le potenzialità dei nostri progetti”.Il progetto CellLED® è basato sulla creazione di un driver LED innovativo per illuminazione stradale, che oltre a fornire un ineguagliabile risparmio energetico mira a trasformare ogni punto luce presente sul territorio (lampione, insegne luminose, etc.) in una microcella per l’off-loading del traffico cellulare, creando così una nuova infrastruttura di rete mobile ultraveloce a banda larga pervasiva, a disposizione di tutti gli operatori di telefonia cellulare, virtuali e non. Tutto ciò riducendo anche l’esposizione all’inquinamento elettromagnetico.Grazie alle caratteristiche di questa infrastruttura la rete creata con CellLED® consente l’implementazione di applicazioni per una vera smart city, che le attuali soluzioni a banda stretta non saranno mai in grado di offrire, come ad esempio la gestione delle automobili a guida autonoma.

LEDCOM International presenta al Workshop “Internet of Things” organizzato dal Politecnico di Milano.

LEDCOM International è stata invitata a presentare l’azienda, la sua evoluzione e i suoi progetti, in occasione del Workshop “Internet of Things Startup Intelligence” degli Osservatori Digital Innovation e PoliHub – Innovation District & Startup Accelerator.

La presentazione è stata gestita dal CEO di Ledcom International, Ing. Mauro Tosi, davanti a una platea di oltre 80 Innovation Manager, CIO e Chief Digital Officer in occasione del secondo Workshop Startup Intelligence 2018-2019, moderato da Alessandra Luksch e Stefano Mainetti (Amministratore Delegato di PoliHub).

Tra le numerose aziende presenti figurano anche ACI, Altroconsumo, BNP Paribas Leasing Solutions, Bper, Cigierre, E.ON, Edison, Enel, Europ Assistance, Generali, Gruppo Hera, IGPDecaux, Inail, Jacobs, Janssen, Kuwait Petroleum Italia, Leonardo, Luxottica, Otsuka Pharmaceutical Italia, Pelliconi, Pirelli, Prysmian Group, Roche, Sinelec, Siram, Sisal, Unicoop Firenze, Vivigas.

In “Economyup” Ledcom è citata tra le startup italiane più promettenti nel settore specifico delle Smart City.

Leggi l’articolo: https://bit.ly/2DtX2Qt

 

 

 

ECONOMYUP

LEDCOM International menzionata in “Luce e Design” per servizi innovativi per le Smart City”.

Il settore lighting sarà sempre più smart e interconnesso, attraverso le tecnologie che definiranno la Internet of Things del futuro. Le Smart City rappresentano già oggi il 23% di tutte le applicazioni implementate in ambito IoT (source: IoT Analytics).

Ledcom è all’avanguardia nell’integrazione dei sistemi d’illuminazione con strumenti di controllo evoluti per gestire la luce da remoto e nel contempo creare un’infrastruttura globale per la fornitura di servizi Smart che esulano dalla semplice illuminazione.

Leggi l’articolo: https://bit.ly/2QtiV5i

 

Luce e Design

VOLTA HK Limited entra nel capitale di LEDCOM International

VOLTA HK Ltd, la holding facente capo all’imprenditore seriale Sergey Ogorodnov, già amministratore di Infra Engineering e fondatore, tra l’altro, della londinese Voltaware Limited, ha convertito in data odierna il proprio finanziamento in quote di Ledcom International s.r.l..

Si rafforza quindi ulteriormente la compagine societaria con l’ingresso di nuovi soci internazionali, specializzati in soluzioni tecnologiche all’avanguardia ed in previsione di supportare la crescita e lo sviluppo della società milanese anche sul mercato internazionale.

Dal punto di vista operativo, Voltaware e Ledcom stanno lavorando da tempo in sintonia su vari mercati. “L’accordo che annunciamo oggi è il risultato di un percorso di ricerca che ci ha consentito di scegliere i partner più adatti a raggiungere gli ambiziosi obiettivi che ci siamo prefissati per i prossimi anni” afferma Mauro Tosi, CEO di LEDCOM International. “Con Ledcom vi è un perfetta unità di intenti e assoluta complementarietà delle soluzioni per un risparmio energetico sempre più intelligente, che porterà la nostra partnership a rafforzarsi ulteriormente in futuro” ha affermato il partner di Volta HK Limited e CEO di Voltaware Limited UK Sergey Ogorodnov.

Voltaware Limited e LEDCOM International in partnership per risparmio energetico di comuni e famiglie

LEDCOM aggiunge ai propri driver LED ultra efficienti e con controlli wireless integrati anche le soluzioni del partner londinese Voltaware Ltd (www.voltaware.com), mirate al controllo e gestione dei consumi energetici domestici ed industriali.

Nella propria offerta ai comuni per l’illuminazione pubblica o a clienti industriali per l’illuminazione degli interni, Ledcom offrirà anche un sistema non invasivo e di grande efficacia per il monitoraggio dei consumi elettrici delle unità residenziali o industriali.

La pluripremiata Voltaware è una societa’ avanzata sia nello sviluppo elettronico che nella gestione dei dati, attraverso proprietari algoritmi di intelligenza artificiale. La tecnologia della società londinese per il risparmio energetico consente l’installazione senza difficoltà, tramite piccoli magneti, di un dispositivo minuscolo in grado di rilevare i consumi dei singoli apparati e/o macchinari, riportandone le prestazioni su una app leggibile dallo smart phone.